14/05/2012 News da Federcampana
Assemblea BCC Battipaglia

Approvato oggi all’unanimità dall’Assemblea dei Soci, il progetto di fusione per incorporazione della Banca di Credito Cooperativo di Montecorvino Rovella all’interno della Cassa Rurale ed Artigiana di Battipaglia.
Quella che dal 1° luglio prossimo avrà piena operatività sarà la seconda Banca di Credito Cooperativo più grande tra le oltre 100 Bcc meridionali. La denominazione ufficiale sarà Cassa Rurale ed Artigiana Banca di Credito Cooperativo di Battipaglia e Montecorvino Rovella. Ai 15 sportelli della Cassa Rurale di Battipaglia si vanno ad aggiungere i 4 della Bcc di Montecorvino Rovella. Anche la compagine sociale cresce di oltre circa 1500 unità, raggiungendo un totale di oltre 5300 Soci. Si allarga anche il territorio di competenza, ma soprattutto – come ha sottolineato il presidente, dott. Silvio Petrone – si va a rafforzare qualitativamente una presenza su un territorio al cui sviluppo da circa un secolo la cooperazione di credito ha contribuito in maniera determinante. Nel corso dell’Assemblea è intervenuto anche il presidente della Bcc di Montecorvino Rovella, il dott. Giuseppe Caputo, che ha sottolineato quanto questa fusione potrà essere importante per il territorio per continuare a portare avanti il progetto del Credito Cooperativo.
Nel corso dei lavori sono stati anche indicati i tre consiglieri di amministrazione della Bcc di Montecorvino Rovella che andranno ad integrare il consiglio della Cassa Rurale ed Artigiana di Battipaglia in questa fase di transizione. Si tratta di Giuseppe Caputo, Virgilio Vestuti ed Emiddio Morretta.
Nella parte ordinaria dell’Assemblea approvato anche il Bilancio 2011 in cui si è segnalato un importante e significativo aumento degli Impieghi, che salgono di oltre il 12% rispetto al 2010, contro ad un aumento del sistema bancario italiano dell’1,5%, segno di un impegno sempre maggiore da parte della Cassa Rurale ed Artigiana di Battipaglia – anche in un momento di crisi – nel sostenere imprese e famiglie.
Positivo anche l’utile netto che nel 2011 ha superato l’1,8 milioni di euro.
Nel corso dell’Assemblea è stata anche annunciata la prossima nascita di un Club dei Giovani Soci della Cassa Rurale ed Artigiana di Battipaglia che sarà composto dai Soci di età compresa tra i 18 ed i 35 anni, e che si impegneranno nell’ideazione e nella realizzazione di progetti destinati proprio all’ambito giovanile.