22/09/2011 News da Federcampana
La BCC di Fisciano premia i vincitori del nono concorso “Madonnari in piazza … e oltre”

La Banca di Credito Cooperativo di Fisciano ha voluto dare anche quest’anno il proprio contributo alla realizzazione del Concorso “Madonnari in piazza … e oltre”, un’interessante rassegna artistica organizzata dall’oratorio ANSPI “San Filippo Neri”di Bolano, frazione di Fisciano, e svoltasi lo scorso 18 settembre.
La manifestazione intende sottolineare il legame profondo che esiste tra fede, arte e solidarietà. I madonnari danno vita al proprio estro seguendo un tema diverso per ogni edizione: quello di quest’anno riguardava una figura del Ventesimo Secolo che per l’artista rappresenti la pace, l’amore, la santità.  Al termine del lavori una giuria di esperti, affiancata da una popolare, sceglie il lavoro da premiare.
Il Presidente della BCC di Fisciano, Domenico Sessa, ha consegnato una targa di riconoscimento ai vincitori: il primo premio della Giuria popolare e della categoria “Oltre”, che vede l’utilizzo di tecniche pittoriche alternative, è andato a Marco Cocozza con l'opera "Il Papa", mentre la giuria di esperti ha assegnato il primo premio per la categoria “Madonnari” ad Antonio Laino con l’opera "Occhio per occhio...il mondo diventa cieco (Gandhi)".
“Madonnari in piazza … e oltre” concorso giunto alla sua nona edizione, si svolge come ogni anno in occasione dei festeggiamenti religiosi di Maria SS. Addolorata di metà settembre e chiama a raccolta gli artisti provenienti da diverse province della Campania che si cimentano nella realizzazione estemporanea di soggetti a carattere religioso, ricorrendo non solo al metodo di lavoro classico del madonnaro - i gessetti - ma anche alla sperimentazione, utilizzando su tela o tavole le tecniche più svariate, dall’aerografo, alla stoffa, all’acrilico.
Le opere potranno essere vendute e il ricavato servirà a sostenere un progetto in favore dei bambini ammalati del Malawi, a cui la parrocchia lavora da qualche tempo.
Il Presidente Sessa, affiancato dai sacerdoti della parrocchia dei SS Martino e Quirico e dal Sindaco di Fisciano, ha espresso al termine della rassegna, piena soddisfazione per l’ottima riuscita della manifestazione, auspicando, vista la partecipazione di quest’anno non solo di madonnari provenienti dalla Campania, ma anche da altre regioni, un allargamento del concorso a livello nazionale.