24/06/2010 News da Federcampana
Università del Sannio: presentata Carta Ateneum

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Presentate ieri mattina tutte le caratteristiche generali della Carta servizi Ateneum a disposizione degli studenti dell’Ateneo sannita.
Ieri mattina, mercoledì 23 giugno alle ore 10:00, presso la bellissima Sala Rossa di Palazzo San Domenico sede del Rettorato dell'Università degli Studi del Sannio (Sala Rossa), è stata data anticipazione alla stampa e alle associazioni studentesche dell’Università della "Carta Servizi Ateneum”, il nuovo strumento elettronico per facilitare la vita universitaria che sarà distribuito gratuitamente a tutti gli studenti, i docenti e il personale tecnico-amministrativo dal 1° settembre p.v.
 
Alla presentazione sono intervenuti il direttore amministrativo dell’Ateneo Sannita, Gaetano Telesio; il Presidente dell’Adisu, Paolo Ricci; il direttore amministrativo dell’Adisu, Antonio Scianguetta; il presidente della CRA-BCC del Sannio, Giuseppe Casazza; il direttore generale della BCC Irpina, Luciano De Nisco ed il referente di Iccrea Banca Vincenzo Sica.
 
Carta Ateneum, ha sottolineato il prof. Ricci, nasce da una iniziativa dell’Azienda per il Diritto allo Studio Universitario di Benevento, grazie alla stretta collaborazione con la Banca di Credito Cooperativo del Sannio e la Banca di Credito Cooperativo Irpina. Non si tratta di una carta di credito, non è, infatti, un prodotto bancario, ma una carta prepagata, del circuito “MasterCard”, per consentire agli studenti di accedere con facilità ai servizi offerti dall’Adisu, come la mensa universitaria. La carta, infatti, funziona anche come cartellino identificativo. Si potrà, inoltre, avere accesso gratuito al network europeo “Carta Giovani”, e godere di sconti presso mense, bar, librerie e altri esercizi convenzionati.
 
Il dott. Teresio ha invece voluto sottolineare come tale iniziativa rappresenta una tappa fondamentale per farsì che lo studente torni ad essere non solo lo strumento, ma il fine di tutte le attività dell’Università. Lo studente, ha continuato il dott. Teresio, deve tornare al centro dell’attenzione dell’Università  e del territorio locale e carta Ateneum svolge soprattutto  questo compito.
 
Il Presidente Casazza ed il direttore De Nisco hanno invece sottolineato i motivi che hanno spinto alla nascita di questo partnernariato con UNISANNIO, motivi legati ai valori fondamentali del credito cooperativo quali lo spirito cooperativistico, la mutualità, il forte radicamento con il territorio locale, la volontà di elevare il livello socio-economico-culturale della comunità locale; progettare e migliorare il futuro degli studenti locali, evitando fughe di cervelli all’estero, è una volontà fortemente sentita dal credito cooperativo e dall’università e carta Ateneum rappresenta un valido strumento per raggiungere tale obiettivo.
 
Al termine della conferenza sono stati anche presentati anche i risultati di una indagine fatta tra gli studenti e curata dal docente di Marketing, Alessandro De Nisco, per misurare il grado di soddisfazione nei confronti dei servizi offerti dall’Azienda per il Diritto allo Studio.
 
Il prossimo appuntamento con la stampa è a settembre con l'organizzazione di un vero e proprio evento di presentazione di questa carta a tutti gli esponenti delle istituzioni locali.