18/09/2009 News da Federcampana
Al via piano “Fare la differenza:Evoluzione di un ruolo: da Operatore di Sportello a Consulente dei Servizi Bancari”

 
 
 
 
 
 
 
 
  
In data 10 settembre 2009 Foncoop ha comunicato all’ Ente di Formazione Rosario Pingaro che il piano “Fare la differenza:Evoluzione di un ruolo: da Operatore di Sportello a Consulente dei Servizi Bancari” è stato ritenuto ammissibile e conforme per il finanziamento richiesto.
 
finalità del piano
 
Il piano formativo per gli Operatori di Sportello delle Banche di Credito Cooperativo (in breve BCC) è finalizzato a sviluppare le competenze tecniche e di ruolo, a completamento e valorizzazione di quelle tecniche, così da poter conseguire un progressivo e costante adeguamento delle capacità alle caratteristiche mutevoli del mercato dei servizi bancari e del cliente/socio delle BCC.
Il piano si propone di:
n  rendere consapevoli gli Operatori di Sportello, d’ora in poi Consulenti dei Servizi Bancari, che svolgono un ruolo centrale per la BCC essendo a diretto contatto con i clienti/soci
n  rendere consapevoli i Consulenti dei Servizi Bancari che il proprio ruolo deve essere interpretato in un modo dinamico in un contesto in continuo cambiamento
n  coinvolgere i Consulenti dei Servizi Bancari come categoria professionale in un approccio improntato alla capacità di gestione efficace della relazione con il cliente e alla gestione responsabile del proprio percorso di crescita professionale.
 
BCC partecipanti
 
1.      Banca di Credito Cooperativo di Aquara
2.      Banca di Credito Cooperativo di  Capaccio
3.      Banca di Credito Cooperativo dei Comuni Cilentani
4.      Banca di Credito Cooperativo di Flumeri
5.      Banca di Credito Cooperativo di Montecorvino Rovella
6.      Banca di Credito Cooperativo di S. Marco dei Cavoti
7.      Banca di Credito Cooperativo di Serino
8.      Banca di Credito Cooperativo Monte Pruno di Roscigno e di Laurino
9.      Banca di Credito Cooperativo San Vincenzo de’ Paoli di Casagiove
10.  Banca di Salerno Credito Cooperativo
11.  Cassa Rurale ed Artigiana Banca di Credito Cooperativo del Sannio Calvi
12.  Banca di Credito Cooperativo di Sassano
13.  Cassa Rurale ed Artigiana Banca di Credito Cooperativo di Battipaglia
14.  Federazione Campana delle Banche di Credito Cooperativo
15.  Banca di Credito Cooperativo di Scafati e Cetara
16.  Banca di Credito Cooperativo di Buccino
17.  Banca di Credito Cooperativo di Fisciano
18.  Banca di Credito Cooperativo di Buonabitacolo
 
Il piano formativo consiste in un unico percorso formativo in 2 edizioni.
 
Il percorso è costituito da 7 giornate complessive di 7 ore ciascuna strutturate in 5 moduli:
 
MODULO 1: La mia banca è differente ……….. e anche io non scherzo! 1 giornata – 7 ore
 
MODULO 2: La gestione del cliente al front-line: abilità comportamentali e commerciali. 2 giornate – 14 ore
 
MODULO 3: Il ruolo consulenziale  del Consulente dei Servizi Bancari nell’operatività bancaria. 2 giornate – 14 ore
 
MODULO 4: La Comunicazione. 1 giornata – 7 ore
 
MODULO 5: Il Piano d’Azione. 1 giornata – 7 ore
 
Il corso si svolge presso le aule dell’Ente di Formazione Rosario Pingaro in Via San Leonardo 120, traversa Migliaro a Salerno tel. 089307711 (int. 101).
 
Obiettivi e Contenuti di ciascun modulo
 MODULO 1: La mia banca è differente ……….. e anche io non scherzo!
1 giornata – 7 ore
Orario: 9.00-13.00, 14.00-17.00
1° edizione: gg/mm/aaaa
2° edizione: gg/mm/aaaa
 
Docente: Fabrizio Pitzalis
 Obiettivi
Sviluppare la consapevolezza dei cambiamenti che si stanno producendo nello scenario di riferimento e che richiedono l’individuazione di precise “strategie di differenziazione” riconoscibili a livello di struttura operativa.
Mettere a confronto i valori aziendali con i valori personali, allo scopo di identificare gli aspetti di maggiore allineamento e individuare come contribuire personalmente all’implementazione delle “strategie di differenziazione”.
Sviluppare il senso di appartenenza aziendale, attraverso l’individuazione di comportamenti di ruolo atti a distinguere e a far distinguere la propria banca, in sintonia con lo scenario in atto, con i valori del Credito Cooperativo e con i propri valori di riferimento.
 MODULO 2: La gestione del cliente al front-line: abilità comportamentali e commerciali
2 giornate – 14 ore
Orario: 9.00-13.00, 14.00-17.00
1° edizione: gg/mm/aaaa e gg/mm/aaaa
2° edizione: gg/mm/aaaa e gg/mm/aaaa
 
Docente: Gianfranco Celani
 
Obiettivi
Favorire lo sviluppo nei Consulenti dei Servizi Bancari di una mentalità orientata al cliente e propositiva dal punto di vista della vendita di prodotti e servizi.
Sviluppare capacità di comprensione dei bisogni dei clienti ed abilità relazionali finalizzate alla vendita, mediante la proposta di soluzioni efficaci.
Migliorare il comportamento dell’operatore rispetto all’obiettivo della soddisfazione del cliente e della tutela dell’immagine aziendale.
 
 
MODULO 3: Il ruolo consulenziale  del Consulente dei Servizi Bancari nell’operatività bancaria
2 giornate – 14 ore
 Orario: 9.00-13.00, 14.00-17.00
1° edizione: gg/mm/aaaa e gg/mm/aaaa
2° edizione: gg/mm/aaaa e gg/mm/aaaa
 
Docente: Giacomo Gollini
 
Obiettivi
dotare il Consulente dei Servizi Bancari delle conoscenze e degli strumenti, necessari al fine della massimizzazione della redditività della relazione con la clientela. In particolare s’intende guidare il Consulente dei Servizi Bancari attraverso l’analisi dei diversi prodotti e servizi offerti, e dei diversi canali di cui dispone, in maniera tale da individuare le migliori soluzioni per soddisfare le esigenze della propria clientela, in sintonia con i diversi profili di rischio-rendimento.
Creare valore per la banca mediante l’aumento del volume, della quantità e del numero delle operazioni condotte con la singola controparte.
 
MODULO 4: La Comunicazione
1 giornata – 7 ore
 Orario: 9.00-13.00, 14.00-17.00
1° edizione: gg/mm/aaaa
2° edizione: gg/mm/aaaa
 
Docente: Sebastiano Ruggiero
 
Obiettivi
aumentare la capacità di comunicare efficacemente verso i clienti e verso i colleghi per  migliorare la comunicazione dell'intera azienda e consentire di ridurre le situazioni di stress, gli errori e le incomprensioni e di conseguenza, ottenere una maggiore produttività.
 
 
MODULO 5: Il Piano d’Azione
1 giornata – 7 ore
Orario: 9.00-13.00, 14.00-17.00
1° edizione: gg/mm/aaaa
2° edizione: gg/mm/aaaa
 
Docente: Gianfranco Celani
 
Obiettivi
 
Concretizzare con esercitazioni pratiche e simulazioni dal vivo le tecniche di vendita e le conoscenze sull’orientamento commerciale apprese nelle precedenti sessioni formative.