16/01/2009 News da Federcampana
ICCREA HOLDING (CREDITO COOPERATIVO) E SIMEST

Iccrea Holding, la Capogruppo del Gruppo bancario Iccrea e SIMEST, Società italiana per le imprese all’estero, partecipata a maggioranza dal Ministero dello Sviluppo Economico, hanno siglato un accordo per supportare lo sviluppo delle piccole e medie imprese italiane nei mercati esteri.
 
In particolare, l’accordo mira ad integrare l’offerta destinata alle imprese clienti delle Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali (BCC-CR), attraverso l’utilizzo dei prodotti  e dei servizi offerti da SIMEST alla loro clientela imprenditoriale, favorendo l’individuazione e la promozione di opportunità per iniziative volte all’internazionalizzazione delle imprese locali, ma anche individuando modelli efficienti per l’analisi e la conseguente realizzazione di iniziative legate alla costituzione di imprese oltreconfine.
 
Nell’ambito dell’intesa, per quanto riguarda le attività che saranno realizzate dal Gruppo bancario Iccrea, che riunisce le aziende che offrono prodotti e servizi per le BCC-CR, Banca Agrileasing, la Società dedicata allo sviluppo delle PMI clienti del Credito Cooperativo, si occuperà di curare la promozione di alcuni prodotti e servizi offerti da SIMEST, quali la partecipazione al capitale di società estere - sia direttamente che  attraverso il Fondo di Venture Capital della stessa Simest,  i finanziamenti per studi di fattibilità collegati ad investimenti e  i programmi di sviluppo commerciale. Iccrea Banca, l’Istituto Centrale del Credito Cooperativo, curerà invece le operazioni di agevolazione per le esportazioni di beni strumentali e le stabilizzazioni dei tassi di interesse.
 
“Grazie all’accordo firmato con SIMEST – commenta Roberto Mazzotti, Direttore Generale di Iccrea Holding – il Gruppo bancario Iccrea rafforza la sua vocazione di servizio alle BCC, affinché queste possano continuare a dimostrare di essere banche vicine al territorio ed a completo supporto della piccola e media impresa, che mai come in questa fase necessita di essere accompagnata in modo consapevole nei suoi processi di internazionalizzazione”.
 
“Questo accordo – commenta Massimo D’Aiuto, Amministratore Delegato e Direttore Generale di SIMEST -  ci consente di offrire un  supporto concreto  sui mercati esteri alle PMI italiane, attraverso un pacchetto integrato di servizi   per l’internazionalizzazione, che consente loro di  trovare  un ulteriore sostegno per integrare e valorizzare le proprie competenze. Le PMI, infatti, rappresentano un target importante per SIMEST e siamo in grado di accompagnarle in tutte le fasi di sviluppo sui mercati internazionali, offrendo loro strumenti finanziari sempre innovativi e assistenza professionale”.