21/04/2008 News da Federcampana
Grande cordoglio per la scomparsa di Lia Zaccardi

Se n’è andata una delle più fulgide figure del Credito Cooperativo Italiano.
La dottoressa Lia Zaccardi, vice direttrice di Federcasse, ha lasciato questo mondo terreno dopo un improvviso ma fatale malore che l’ha colta alcune settimane orsono e l’ha tenuta per tutti questi giorni in ospedale.
 
Una perdita tremenda per la sua famiglia, per i suoi amici, per tutto il sistema della cooperazione di credito nazionale, ma anche e soprattutto una perdita umana incommensurabile per tutti coloro che in questi anni l’hanno conosciuta ed apprezzata per la professionalità, la passione e la disponibilità che metteva nel suo lavoro e nei suoi rapporti.
 
Per l’intera rete campana la scomparsa di Lia Zaccardi ha, inoltre, un valore ancora più pregnante, visto il proficuo rapporto che la legava alla nostra regione.
E’ nei nostri occhi e nei nostri ricordi la sua presenza al convegno dello scorso 10 novembre a Salerno, dove una sua illuminante relazione aprì di fatto gli interventi dell’importante seminario di studio nato all’interno delle celebrazioni per il nostro Quarantennale.
 
Lia Zaccardi fu capace anche in quella occasione di offrire un quadro del sistema del Credito Cooperativo italiano estremamente preciso, ma soprattutto intriso di spunti di riflessione che furono preziosi per il prosieguo dei lavori.
 
Con la Zaccardi se ne va un pezzo importante di Federcasse. Se ne va una professionista che ha saputo coniugare al meglio preparazione, professionalità e valori.
 
La Federazione Campana delle Banche di Credito Cooperativo, a nome anche di tutte le sue Associate, si unisce al cordoglio unanime di tutto il movimento, certa che dall’esempio e dai contributi che la Zaccardi ha lasciato, ne trarrà vantaggio tutta la Cooperazione di Credito Italiana.