05/11/2007 News da Federcampana
Grande festa a Casagiove per gli 85 anni della BCC

Una festa davvero in grandissimo stile quella organizzata dalla BCC “S. Vincenzo de’ Paoli” di Casagiove per i suoi 85 anni di storia.
Il Consiglio di amministrazione presieduto da Carlo Santoro ha deciso di festeggiare la significativa ricorrenza assieme a tutta la cittadinanza e ai propri soci.
La giornata di Sabato 10 novembre vedrà due appuntamenti: in mattinata a piazza degli Eroi ci sarà una estemporanea di pittura con noti artisti, mentre il pomeriggio sarà dedicato all’esecuzione di brani bandistici.
Domenica 11 novembre, invece, ci sarà la cerimonia per la celebrazione storica della fondazione della Banca presso il Cinema Vittoria di Casagiove. A certificare lo stato di salute decisamente buono della BCC( è di 1 milione e 494 mila euro l’utile del 2006) ed il ruolo sempre più incisivo che essa svolge nell’interesse della comunità locale saranno, oltre al presidente Carlo Santoro, l’avv. Alessandro Azzi, leader dell’intero movimento cooperativistico nazionale, e il dott. Silvio Petrone, presidente della Federazione Campana delle BCC.
Importante sarà pure la presenza del sindaco Enzo Melone, a conferma di una collaborazione della durata di 40 anni e rinsaldata con l’ente circa due anni fa per il servizio di tesoreria.
Durante la cerimonia verranno premiati i soci con 25 anni di anzianità nella compagine sociale e due concittadini i cui natali portano la stessa data della fondazione dell’istituto.
Infine il clou della giornata, con l’evento musicale che prevede l’esibizione di due artisti di fama internazionale, il maestro di violino Mauro Tortorelli ed il pianista Paolo Vergari.