04/06/2007 News da Federcampana
D’Urso lascia la presidenza della BCC di Aquara

Lo scorso 26 maggio presso l’hotel Ariston di Paestum si è tenuta l’assemblea dei soci della BCC di Aquara. I soci presenti non solo hanno potuto prendere atto del buono stato di salute della Banca, che ha chiuso l’esercizio con incrementi consistenti rispetto all’anno precedente, ma, visto i risultati positivi emersi dal bilancio di esercizio 2006, hanno voluto riconfermare in blocco, per acclamazione,  il Consiglio di  Amministrazione uscente.  L’unica variazione è data dal cambio di guardia della presidenza della Banca di Credito Cooperativo di Aquara. Dopo trent’anni di intenso lavoro, il presidente Rocco D’Urso ha infatti ceduto il suo posto a Luigi Scorziello. Il nuovo presidente rimarrà in carica per i prossimi tre anni e sicuramente opererà nel segno della continuità, visto che la linea tracciata -e i risultati di questi anni ne sono la prova- è decisamente quella vincente per un banca locale che è ormai diventata punto di riferimento per gli abitanti del posto. Il Presidente uscente D’Urso Rocco è stato invece nominato presidente onorario con unanime, commossa e grata partecipazione dell’assemblea. I Consiglieri nominati per il prossimo triennio sono Capo Pasquale, Capozzoli Luciano, De Vita Luigi, Doddato Aldo, Marchese Giuseppe, Petraccaro Ruggiero, Sabetta Antonio e Scairato Giovanni. Il Collegio Sindacale è composto da Moscato Vito Giuliano (Presidente), Bellissimo Luigi e Gasparro Maurizio (effettivi),  Tipoldi Pasquale e Gorrasi Angelo Antonio (supplenti).