28/05/2014 News da Federcampana
Grande partecipazione all'Assemblea del Centenario
Approvato all'unanimità un positivo Bilancio 2013 e rinnovato il Collegio dei Revisori dei Conti che avrà come presidente il prof. Gerardino Metallo, Ordinario di Management e Sviluppo d'impresa presso l'Università degli Studi di Salerno. L'affettuoso saluto ai vice direttori Adriano Bortolone e Luigi Frezzato che da giugno saranno in pensione.
E' Una Cassa Rurale in salute quella che viene fuori dall'Assemblea dei Soci, che si è celebrata domenica, presso il Centro Sociale di Battipaglia. In salute ed estremamente coesa e partecipe, vista la massiccia partecipazione dei Soci, che hanno completamente riempito l'auditorium del Centro Sociale.
Tema dell'Assemblea "Identità, Storia, Progetto".
A presentare la Relazione del Consiglio di Amministrazione all'approvazione dei Soci, è stato il nostro presidente Silvio Petrone, che all'inizio del suo intervento ha voluto ricordare la concomitanza con le celebrazioni del Centenario della nascita della Banca: "La costanza che ha contraddistinto quanti, in questi lunghi cento anni, si sono impegnati in questa nostra cooperativa - ha detto Petrone - è stata la voglia di guardare avanti, sicuri che dopo ogni tramonto c'è sempre un'alba, amando il proprio lavoro, aggiungendo sempre qualche emozione in più al proprio impegno".
Il presidente ha anche richiamato i valori distintivi della cooperazione di credito: "La nostra Cassa affronta ora il suo secondo centenario in una società diversa e deve riordinare e reinterpretare i suoi principi, la sua presenza nel mondo bancario e, in particolare, nella Società.

Se le sue specificità dovessero venire meno con una completa omologazione ai comportamenti delle aziende creditizie, allora sarà venuto il momento di sostituire la nostra insegna.
Ma così non sarà. Ci portiamo dal primo secolo un patrimonio di valori, di idee, di testimonianze in grado di garantirci il cammino futuro. Basterà non dimenticarsene".
Il richiamo ai Valori è proseguito poi con ciò che dovrà contraddistinguere l'opera della Banca: "Dovremo fare in modo - è il concetto espresso - che l'economia si ispiri al rispetto delle persone, alla fiducia, alla responsabilità, alla solidarietà, alla cooperazione, facendoci strumenti di diffusione di questi valori in un mondo dominato dalla tecnica e dalla visione materialistica dell'esistenza. In tempi di grande crisi - come sapevano bene i nostri vecchi - non servono solo scelte tecniche, ma decisioni coraggiose e generose ed interventi anche di carattere sociale. Intorno all'idea di base, bisogna imparare a lavorare in rete, cooperando attraverso efficaci canali di comunicazione, facendo partecipare alla progettazione e alla produzione anche gli utilizzatori finali.
E' toccato poi al Direttore Generale, Fausto Salvati, presentare i numeri della Banca al 31 dicembre 2013 e ciò che dovranno essere gli obiettivi per il 2014.

Soci: 5156
Patrimonio: 85.556.000 Euro (nel 2009 erano 50.050.000)
Raccolta: 447.681.000 Euro (nel 2009 erano 347.871.000)
Impieghi: 253.801.000 Euro (nel 2009 erano 167.321.000)
Utile netto: 5.696.000 Euro (nel 2009 era 4.993.000)
Numero dipendenti: 124 (nel 2009 erano 92)
Numero sportelli: 19 (nel 2009 erano 14)

Per quanto riguarda gli obiettivi, il direttore Salvati ha sottolineato come dovranno crescere sia la Raccolta che gli Impieghi, che il Patrimonio, e puntando ad un utile simile a quello del 2013.
Positivi e costruttivi gli interventi dei Soci Dante Moccia e Valerio Iorio, e momenti di forte emozione per i saluti a due delle colonne della Direzione della Banca, che andranno in pensione nei prossimi giorni: Adriano Bortolone e Luigi Frezzato, a cui sono state anche consegnate due targhe di ringraziamento da parte del presidente Petrone a nome di tutta la Banca.
Nel corso dell'Assemblea è stato anche rinnovato il Collegio dei Revisori dei Conti. La grande novità è rappresentata dal nuovo presidente, che sarà il prof. Gerardino Metallo, Professore Ordinario di Management e Sviluppo d'impresa, presso l'Università degli Studi di Salerno. Con lui le riconfermate dr.sse, Marianna Fiocco ed Ornella Oropallo. Sindaci supplenti i dott.ri, Arturo Denza e Antonio Piluso.